Incontro del PD con i giornalisti

Si è svolta il 30 Dicembre scorso alle 15 presso la sede di Sansepolcro il consueto incontro di fine anno del Partito Democratico con i giornalisti locali. Molte le tematiche affrontate ad iniziare dalle passate scadenze elettorali e le pesanti critiche all’operato dell’attuale amministrazione biturgense. Presenti il segretario del PD Michele Boncompagni, il capogruppo consiliare Gabriele Alunno, il consigliere provinciale e segretario del circolo 2 Michele del Bolgia, il segretario del circolo 3 Nicola Cardinali e i consiglieri comunali Carlo Calabresi e Egildo Magrini.  Assente per la riunione convocata d’urgenza dall’assessore regionale Simoncini sulla Valfungo, la consigliera comunale di Sansepolcro e assessore provinciale Carla Borghesi.
“ L’opposizione del partito democratico – ha detto tra l’altro il segretario Michele Boncompagni –  è stata un’opposizione che ha svolto il mandato che gli è stato affidato dai suoi elettori in maniera seria e responsabile. La stessa serietà e responsabilità non è stata purtroppo per noi ma soprattutto per i cittadini di Sansepolcro la caratteristica di questa giunta guidata dal sindaco Franco Polcri giunta ormai al quarto Capodanno. Anche oggi ci troviamo a parlare di un bilancio preventivo invece che consuntivo dove in pratica nessuno degli impegni presi nei confronti di Sansepolcro è stato rispettato da questi amministratori. Non esiste alcuna politica economica, sociale, culturale. Per quanto riguarda il piano strutturale, ad esempio, la scadenza annunciata del 30 novembre per la  conclusione delle valutazioni sulle 420 osservazioni al piano non è stata rispettata. Un piano che la città aspetta ormai da molti anni indispensabile per poter progettare il futuro.  Il sindaco ancora si è espresso solo pochi giorni fa in merito alla caserma dei vigili del fuoco dicendo che sarebbe rimasta a Sansepolcro: forse avrebbe fatto bene ad inserirla nel piano strutturale così come avrebbe dovuto lavorare perchè fosse disponibile l’acqua nella zona industriale di Santa Fiora. Per questo esiste un progetto portato avanti dalla precedente amministrazione nel quale Nuove Acque si impegnava a fare i lavori necessari per portare l’acqua nella zona industriale indispensabile per famiglie ed imprese della zona. Questa amministrazione ha totalmente trascurato il progetto e ad oggi ancora siamo al punto nel quale eravamo quattro anni fa. Per quanto riguarda la sanità le importanti mete raggiunte dal nosocomio biturgense con l’inaugurazione del nuovo pronto soccorso sono arrivate grazie all’impegno di tutti e il protocollo d’intesa è stato firmato dalla conferenza dei sindaci della Valtiberina nel 2008 ma è anche il frutto di un’azione politica iniziata dalla precedente amministrazione comunale e protrattasi con forza grazie alla disponibilità e al contributo del partito democratico. Per quanto riguarda il lavoro ci aspettiamo che un’amministrazione dia delle risposte cosa che invece non sta avvenendo (vedi Valfungo) ma anzi sembra cercare di spostare i problemi invece di risolverli. Cercheremo di proseguire nel nostro ruolo di opposizione responsabile e non urlata ma allo stesso tempo crediamo anche che non possa più proseguire questa situazione di immobilità della città”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: